Kubernetes vs. Docker

Share post

Tempo di lettura: 3 min.
Continua da QUI

Se avete letto i precedenti articoli, avete già capito che mentre Kubernetes è un’alternativa a Docker Swarm, non è (contrariamente al persistente malinteso popolare) un’alternativa o un concorrente di Docker stesso.
Infatti, se avete adottato con entusiasmo Docker e state creando distribuzioni di container su larga scala Docker-based, l’orchestrazione di Kubernetes è un logico passo successivo per la gestione di questi carichi di lavoro.

Architettura Kubernetes

I componenti principali dell’architettura di Kubernetes sono i seguenti:

Cluster e nodi (calcolo)

I cluster sono gli elementi costitutivi dell’architettura di Kubernetes. I cluster sono costituiti da nodi, ognuno dei quali rappresenta un singolo host di calcolo (macchina virtuale o fisica).

Ogni cluster è costituito da più nodi worker che distribuiscono, eseguono e gestiscono applicazioni containerizzate e da un nodo master che controlla e monitora i worker.

Il nodo master esegue un servizio di scheduler che automatizza quando e dove i container sono distribuiti in base ai requisiti di distribuzione impostati dallo sviluppatore e alla capacità di calcolo disponibile. Ogni nodo worker include lo strumento usato per gestire i container – come Docker – e un agente software chiamato Kubelet che riceve ed esegue gli ordini dal nodo master.

Pod e deployment (software)

I Pod sono gruppi di container che condividono le stesse risorse di calcolo e la stessa rete. Sono anche l’unità di scalabilità in Kubernetes: Se un container in un pod riceve più traffico di quello che può gestire, Kubernetes replicherà il pod ad altri nodi del cluster. Per questo motivo, è una buona pratica mantenere i pod compatti in modo che contengano solo container che devono condividere le risorse.

Il deployment controlla la creazione e lo stato dell’applicazione containerizzata e la mantiene in funzione. Specifica quante repliche di un pod devono funzionare sul cluster. Se un pod fallisce, il deployment ne creerà uno nuovo.